6 agosto 2018

tutorial: come utilizzare le api twitter (via python) e creare bot / app sul raspberry pi zero

Nessun commento:

Benvenuti!
Questo tutorial vi fornirà una panoramica sulle Twitter API, in particolare sulla libreria twython (scritta in python) che facilita il dialogo con il social network e consente di creare rapidamente applicazioni e bot capaci di agire in autonomia sulla piattaforma Twitter stessa.

12 luglio 2018

Creo il mio ROBOT con Raspberry Pi #004 e #005 - Ristrutturazione Codice + Display LCD!

Nessun commento:

Benvenuti nel quarto e quinto episodio della serie #Ro-Pi: creo il mio ROBOT con Raspberry Pi, questa volta accorpati assieme.

Continua la serie di appuntamenti con il fai-da-te smanettoso in compagnia dei single board computer della fondazione inglese raspberry pi. In particolare, partendo da quanto costruito nella prima, seconda e terza puntata, oggi vedremo -tra le altre cose- come ampliare il nostro robottino (in grado di muoversi sul piano, controllare la presenza di ostacoli sul suo percorso, filmare ed osservare ciò che lo circonda) con l'aggiunta di un display per comunicare con noi.

29 giugno 2018

Amare è il tentativo di trasformare un sogno in realtà (cit.)

Nessun commento:

Ciao ragazzi, rieccomi!

Anche questa volta sono volati due mesi dall'ultima puntata afterthebuzz complici una serie di accaduti che mi hanno impedito di ritagliare un po' di tempo da dedicare al blog, al canale YouTube ed ai vari social... Gli ultimi mesi sono stati per me davvero ricchi di eventi che ancora non riesco a capire come io sia sopravvissuto (non solo metaforicamente)!

1 maggio 2018

Non c'è nulla di più alienante che non essere in grado di percepire il tempo (cit.)

Nessun commento:

Ciao ragazzi, da quanto tempo!

Ebbene sì, sono passati esattamente 73 giorni dall'ultima volta che pubblicavo un articolo della serie afterthebuzz. Nell'ultimo periodo sono stato da una parte molto indaffarato e dall'altra poco bene fisicamente. Sono purtroppo ancora in convalescenza ma negli ultimi due mesi sono comunque riuscito a portarvi le mie considerazioni dopo un anno di utilizzo della Nintendo Switch, dei Raspberry Pi Zero e Zero W, un tutorial, una nuova puntata della serie dedicata a #Ro-Pi (per la quale debbo ancora rilasciare i sorgenti su github), la seconda puntata della nuovissima delle Pillole Informatiche, alcuni nuovi focus sul canale YouTube e diversi gameplay sul canale secondario.

22 marzo 2018

L'ingegno è vedere possibilità dove gli altri non ne vedono (cit.)

Nessun commento:

Non ci credo che sono già trascorsi 12 mesi dalla presentazione e seguente mia recensione del Pi Zero Wireless, il più piccolo componente della famiglia dei single board computer della fondazione inglese Raspberry Pi.
Un anno fa il dispositivo arrivava a far compagnia al Pi Zero standard che avevo acquistato soltanto qualche tempo prima, e da allora quel duo è stato per me fonte di ispirazione per diversi tutorial che ho pubblicato qui sul blog e sul mio canale YouTube.

Ma questa è solo una parte della storia...

17 marzo 2018

In te c'è molto più di quel che vedi (cit.)

Nessun commento:

Era ottobre 2016 quando Nintendo comunicava che a breve avrebbe rivelato nuove informazioni sulla sua prossima console. Due mesi dopo, in dicembre, maggiori dettagli venivano svelati al pubblico: il 13 gennaio 2017 si sarebbe tenuta la presentazione ufficiale a Tokyo (con diretta streaming mondiale) della Switch, futura ibrida dell'azienda giapponese in grado di essere utilizzata a casa ed on-the-go. Nello stesso evento sarebbero stati mostrati alcuni titoli all'epoca in sviluppo e, in ogni caso, il prodotto sarebbe arrivato nei negozi durante il mese di marzo 2017.

Inizia qui il viaggio di Nintendo Switch e della pulce che mi è entrata nel cervello facendomi riavvicinare al mondo dei videogiochi, per me allora morto e sepolto da ben più di 15 anni.

23 febbraio 2018

tutorial: come e per cosa utilizzare mqtt via mosquitto e paho su raspberry pi

Nessun commento:

Benvenuti!
Questo tutorial vi fornirà una panoramica sul protocollo MQTT e su come e per cosa utilizzarlo su Raspberry Pi grazie ai progetti mosquitto e paho.

16 febbraio 2018

Hai mai visto niente del genere prima d'ora? Non sapevo che gli uomini potessero costruire cose simili (cit.)

Nessun commento:

Buon dì e benvenuti in una nuova puntata della serie afterthebuzz, dove la fanno da padrone i gingillini che ci accompagnano nel nostro viaggio nel mondo della tecnologia!

Miracolosamente, ogni tanto accade, sono passate "poche" settimane dall'ultima puntata, quindi spero di riuscire a stringere e non dilungarmi troppo (come al solito :P). Perciò non perdiamo altro tempo e diamo via alle danze!

2 febbraio 2018

È un'idea, la grandezza. La grandezza è una visione (cit.)

Nessun commento:

2018.

Un nuovo anno è appena iniziato, una nuova candelina va spenta. Era la fine del 2013 quando decisi di intraprendere l'avventura del blog, avviato il 2 gennaio 2014: beh, da allora il mio piccolo progetto personale è cresciuto. Esploso.

È da ben quattro anni che impegno gran parte del mio tempo libero per portare avanti questa avventura. Ogni anno trascorso è stato per me fonte di gioia e fierezza, nonché ricco di grandi soddisfazioni. Ed ancora una volta (come uno, due e tre anni fa) eccomi qui a ricordare ciò che è accaduto negli ultimi 12 mesi e ad anticiparvi quelle che saranno le novità in arrivo.

25 gennaio 2018

tutorial: come creare una vpn privata con openvpn (+ pihole) sul raspberry pi zero

Nessun commento:

Benvenuti!
Questo tutorial vi fornirà una guida su come configurare il Raspberry Pi Zero in modo da trasformalo in un server VPN privato domestico con qualche chicca aggiuntiva (Pi-Hole) davvero interessante.

14 gennaio 2018

Comincio a pensare che il peggio sia futuro, mica passato (cit.)

Nessun commento:

Ciao ragazzi!
Sono passati quasi due mesi dall'ultimo articolo della serie afterthebuzz (qui la precedente puntata), ma questa volta ho una buona scusa: c'erano le feste di mezzo!

No eh? Ok... forse non me la sono cavata benissimo, quindi eviterò di perdere altro tempo perché ci sono un bel po' di cosucce da dire!